Giornata delle "Ferrovie dimenticate" 2 marzo 2008 - Camping Club Fermano

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Giornata delle "Ferrovie dimenticate" 2 marzo 2008

Attività > Raduni > Raduni 2008
 
 
 
 

Foto di Salvatore

Sulle tracce della Ferrovia
Porto San Giorgio - Fermo - Amandola
1908 - 1956

Domenica 2 marzo 2008

Il patrimonio ferroviario dismesso ammonta a oltre 5000 km e tende ad aumentare con la costruzione di rettifiche e varianti di percorso, ma solo una piccola parte di questo patrimonio è stata riutilizzata sotto forma di percorsi ciclo-pedonali, a differenza di quanto sta avvenendo in Spagna, Francia, Belgio e Regno Unito.

La Confederazione per la Mobilità Dolce - Co.Mo.Do.
- ha presentato in Parlamento a febbraio 2007 un progetto di legge per il riuso del patrimonio ferroviario in abbandono e per la creazione di una rete nazionale di mobilità dolce aperta a pedoni, ciclisti, utenti a mobilità ridotta, ecc. In appoggio al progetto è stata indetta una petizione popolare che ha raccolto 6000 firme.

Il 2 marzo nel Fermano si è tenuta una manifestazione itinerante
, organizzata dalla sezione di Italia Nostra di Fermo, lungo il percorso de "lu trinittu" - linea ferroviaria Porto San Giorgio - Amandola - per il suo recupero a pista ciclo-pedonale.

Raccogliendo l'invito della locale sezione di Italia Nostra, il Camping Club Fermano
, fortemente interessato a queste problematiche, ha aderito alla Giornata delle Ferrovie dimenticate con una rappresentanza di soci in camper.

 
Ultimo aggiornamento: 07/09/2017
Torna ai contenuti | Torna al menu